lo studio grafico, segni dei tempi

Che si tratti di un oggetto culturale – libro o catalogo di un’esposizione – oppure commerciale – stampato aziendale di prodotto o servizio – il lavoro dello studio grafico di fronte al progetto non è mai stato così vicino a quello dell’architetto.

Intendiamo, per esempio, forma e dimensioni, struttura visuale, previsioni d’utilizzo, sistemazione delle finestre di testo e d’immagine, segnaletica (le didascalie!), materiali e colori. Tutto ciò avviene in quell’universo piatto, ma sofisticato, che è la superficie della pagina.

Ancora più sofisticato il mondo del marchio, con valutazioni sul settore d’appartenenza, su vecchio, nuovo o ristilizzato, in una modalità di lavoro che si fa immediatamente consulenziale, oltre che creativa, di ricerca e stilistica.

Per non addentrarci nella comunicazione pubblicitaria, nella quale creatività copy e visual si intrecciano con grafica, fotografia, illustrazione – e in realtà con tutte le arti – per strutturare un messaggio unico e coinvolgente.

ti diamo supporto in

noi la pensiamo come loro

"Dio è nei dettagli" - "Less is more"
Ludwig Mies van der Rohe

"Design is one"
Massimo Vignelli